TOP
f

LAVIADELREIKI

VENERE IN ASTROLOGIA - Parte quinta

VENERE IN ASTROLOGIA – Parte quinta

VENERE IN ASTROLOGIA – Parte quinta

Eccoci arrivati a parlare dell’elemento Aria. Tra tutti quelli esistenti in natura è certamente quello più sottile, non è visibile, non si può afferrare e tantomeno trattenere, Già questo la dice lunga sulle caratteristiche in ambito sentimentale/relazionale di chi ha nel tema una Venere colorata da questo elemento.

Con l’aria Venere si esprime bene. in termini di bellezza raffinata, di eleganza, senso etico ed estetico. Anche la comunicazione fluisce agevolmente, anche se perde talvolta in immediatezza e spontaneità. L’ equilibrio è importante e quindi meglio tenere sempre attenzionato il sottile confine tra correttezza, gentilezza  e l’eccessiva formalità  o la poca schiettezza. VENERE IN ASTROLOGIA – Parte quinta

Anche come abbiamo visto in precedenza, in ciascun segno,  se accomunato dallo stesso elemento, le sfumature sono interessanti e in alcuni casi notevoli. Vediamo in dettaglio :

venere in gemelliVENERE IN GEMELLI

Qui la Dea dell’amore più che la donna adulta assume le sembianze della ragazza giovane, sbarazzina e spiritosa, che vuole divertirsi. E’ simpatica, frizzante, intelligente, versatile e curiosa.

La seduzione viene declinata in flirt e giochi seduttivi. L’aria non si può trattenere troppo a lungo, se non è sostenuta da un’attrazione che si gioca prevalentemente a livello mentale. Una mente “particolare” può far breccia molto più di un aspetto particolarmente aitante o virile. VENERE IN ASTROLOGIA – Parte quinta

Venere in gemelli è curiosa,dinamica, cerca la gioia e la novità. Se il partner riesce a sostenere il ritmo sarà una compagna di viaggio deliziosa. Il rischio altrimenti è di vedere scemare l’intensità e l’attrazione iniziale. La fama di poca fedeltà è una banalizzazione semplicemente di una natura con esigenze precise.

Il lato ombra piuttosto , sopratutto se ci sono lesioni, può nascere dalla difficoltà nell’accettare lo scorrere naturale del tempo. Ecco che la cura del proprio aspetto può tendere un po’ alla mania. E potrebbe soffrire di gelosie nei confronti di donne ritenute  pù belle e giovani. L’arma per condurre un’eventuale guerra avrà caratteristiche aria : maldicenza e pettegolezzi. Altra possibilità è quella di proiettare questa sorta di bisogno di eterna giovinezza su partner più giovani. Nessun problema, basta esserne consapevoli per non avanzare richieste difficilmente accoglibili, tacciandoli poi di immaturità.

 

VENERE IN BILANCIA VENERE IN ASTROLOGIA – Parte quinta

In genere per questa Venere l’amore è una faccenda seria. Difficile che rimanga da sola, l’essere in coppia è desiderato profondamente.

Detto questo non è poi così semplice entrare nelle sue grazie. La Bilancia pesa, misura,valuta e sceglie. In questo segno Saturno è esaltato e si sente. Questo non esclude affatto la possibilità di vivere sentimenti intensi e condividere una progettualità di vita. Il partner ideale è bello, nel senso che esprime nella fisicità e nel comportamento, eleganza, raffinatezza ed armonia. Il brutto ma interessante, il tenebroso malmostoso e un po’ dannato non vengono in genere presi in considerazione.

La Bilancia nutre un profondo bisogno di ordine, armonia ed equilibrio.  La capacità di negoziazione e mediazione sono all’ennesima potenza. Quindi chi ha Venere in questo segno facilmente creerà armonia e piacevolezza intorno a se.

Vale la pena vigilare su questa risorsa e non trasformarla in una sorta di recinto fatto di apparenza e manierismo. O rischiare di rimanere un passo indietro rispetto agli altri, pur di avere relazioni tranquille . Altro lato ombra, che può emergere in caso di lesioni a questa Venere, può essere dato dalla voglia di sedurre, nel tentativo di sentirsi al riparo, mantenendo il controllo nella relazione. L’aria in fondo ha difficoltà con le emozioni e l’intensità, meglio tenersi al riparo.

VENERE IN ACQUARIO

Eccoci arrivati all’ultima Venere d’Aria. Siamo nel segno dell’ Acquario. Maschile, governato da Saturno ed Urano.

Questa è una delle Veneri dove è importante che la Luna sia in una posizione congeniale, altrimenti può creare difficoltà e scissioni, tra desideri e bisogni ( parlo per esperienza personale… ). Importante davvero capirla e capire le proprie dinamiche.

Allora una Venere nel segno più originale dello zodiaco cosa potrebbe mettere in cima ai propri valori e desideri?

La libertà. Di andare, tornare, fare, sperimentare, conoscere, mescolare. La voglia di essere anticonvenzionale. Da non intendersi banalmente come voler essere a tutti i costi contro, modello di rottura . Bensì come possibilità di essere ed amare come meglio aggrada.  Considerata insieme a quella in gemelli e quella in sagittario come potenzialmente infedele , direi piuttosto che la capacità di provare sentimenti e costruire relazioni anche durature è possibile, purchè quest’ultime soddisfino i reali bisogni.

Altrimenti con la repentineità uraniana, si chiudono situazioni e si passa alle esplorazioni successive. Possesso, gelosia ed intimità profonda possono risultare concetti stranianti. Fiducia, parità e libertà. Piacere di condividere in due un tratto di esistenza insieme, ma scegliendosi sempre e solo per l’affetto, e mettendo in predicato che non è detto sia per sempre.

L’amicizia forse, è il tipo di relazione in cui questa Venere si esprime meglio. Anche l’ambito professionale e quello sociale possono interessare ed appassionare più che le relazioni amorose più classiche.

Il lato ombra puo esprimersi attraverso una certa freddezza, e la difficoltà ad entrare davvero in relazione con chi viene percepito diverso a qualsiasi livello. Grande la capacità di mediare e coordinare, ma non è detto che poi coincida con un reale interesse verso questo Altro. Anche un certo distacco, che è perfettamente funzionale per evitare di rimanere invischiati in dinamiche troppo emotive, se eccessivo diventa indifferenza.

Posta un Commento