TOP
f

LAVIADELREIKI

chicory

CHICORY

Per coloro che sono molto attenti ai bisogni degli altri, hanno la tendenza a prendersi eccessivamente cura dei bambini, parenti ed amici, ed hanno sempre qualcosa di sbagliato da rimettere a posto, rettificano continuamente ciò che secondo loro non va e sono contenti di farlo. Desiderano avere vicino quelli che amano”. (Dr.Bach) CHICORY
Il fiore della cicoria selvatica è davvero molto bello, di un colore a mio avviso meraviglioso, tra il celeste e l’indaco.
Questa tinta ricorda la sfumatura particolare di celeste del velo della Madonna ,e subito possiamo fare una serie di osservazioni.
A questo fiore possiamo abbinare l’archetipo della MADRE e quello  dell’ANGELO CUSTODE

chicory e l’angelo custode

La tipologia chicory, se si innesta su una personalità poco sicura, con una ferita da abbondono, con una sensazione profonda di vuoto interiore , può portare il soggetto a diventare una sorta di tiranno affettivo.
Se alle vostre orecchie suona familiare ” ma con tutto quello che ho fatto per te, ora te ne vai “ sicuramente avrete incontrato sul nostro cammino un soggetto chicory, probabilmente la mamma.
E’ più  facile che le difficoltà insite in uno stato non equilibrato ,  si riscontrino nelle donne, essendo l’accudimento caratteristica più vicina al Femminile.
Un padre che insiste col figlio perchè segua una certa carriera, magari la propria, ostinatamente convinto di sapere cosa sia meglio per lui, è la versione al maschile di uno squilibrio Chicory.
Può essere veramente pesante da un punto di vista emotivo vivere a stretto contatto con questi soggetti.
Dietro a un fiume di amore ed attenzioni,  ci sono un’infinita serie di richieste, nemmeno troppo nascoste.
L’amore di questa versone di Chicory non è ne’ disinteressato ne’ altruistico.  Si sperimentano gelosia e possessività.
Il soggetto vive con grande paura la possibilità di rimanere da solo, e ogni singolo sforzo è teso a scongiurare questa evenienza.
Ed ecco che attenzioni e cure vengono elargite a piene mani, ma in modo manipolatorio,ambiguo e ricattatorio.
Come se la persona Chicory tessesse una sottile ragnatela di affetto, premura e cure. Da una parte fa sentire i propri cari  amati ed accuditi. Solo quando quest’ultimi vorranno allontanarsi, si renderanno conto di quanto le maglie siano state serrate.
Davvero complesso per questa tipologia caratteriale comprendere che le persone amate non sono oggetti, pedine da disporre a piacere.  Danno veramente tanto, anche se non richiesto, e si aspettano altrettanto.
Per loro capire che le relazioni hanno un inizio, una durata ed una fine è davvero difficile .  Capire quando non è più necessario rimanere nelle esperienze ed accettare che le  persone possano allontanarsi o che non combacino con un modello ideale assulutamente soggettivo.
Lo stato non equilibrato provoca molta sofferenza nella persona che lo sperimenta.
Paura della solitudine, paura dell’abbandono, paura di non essere amati e riconosciuti. Come una voragine profonda, risalente all’infanzia, che chiede di essere colmata,  senza sosta e soddisfazione.
C’è molta emotività, che puà sfociare in aggressività.

ipocondria

Verso l’esterno , con le modalità sopra esposte, o verso l’interno.
Il lato più complesso di questo squilibrio è quello che porta la persona che lo sperimenta a somatizzare il proprio dolore; ecco che avremo l’ipocondriaco, il malato immaginario sino ad arrivare addirittura alla malattia sul piano fisico.
A livello inconscio avere un problema di salute  rappresenta la cura della VERA MALATTIA : la paura della solitudine.
Nell’immaginario distorto di Chicory l’essere in uno stato di bisogno dettato da una malattia è un escamotage per garantirsi vicinanza e presenza degli affetti più cari.
Senza arrivare a questi estremi potremo trarre giovamento da questo rimedio ogni qual volta sperimenteremo la tendenza a delegare il riconoscimento di noi stessi  agli altri. CHICORY
Ci aiuterà quando sentiremo  chiudersi il cuore in seguito ad una delusione affettiva, e magari non riusciremo ad accettare la chiusura della relazione.
Potrà anche ad aiutarci ad amare in modo libero , spontaneo e gioioso, rinunciando a coltivare il lamento e la richiesta continua.

Ci verrà in soccorso quando ci potrà sembrare che nessuno ci ami, ricordandoci che dentro di noi brilla una scintilla di Infinito Amore dal quale veniamo, al quale assomigliamo e dove torneremo.

In positivo possiamo associarlo a tutte le persone, a tutti quanti noi, quando sperimentiamo l’amore altruistico e disinteressato.
Un amore come quello dei genitori per i figli che, come una coppa, riversa affetto, cura, dedizione, responsabilità, ascolto, accudimento, attenzione. E’ un sentimento che si da senza pretendere e misurare ciò che torna indietro
Spiccata attitudine per la famiglia, per i bambini, malati, anziani. CHICORY
E’ una forma di amore basata su rispetto degli spazi altrui, consapevole che senza libertà non può esservi autentico e puro sentire.

Post a Comment