TOP
f

LAVIADELREIKI

zentangle

ZENTANGLE

Sin da bambina ho amato fogli  e colori. Cimentarmi in disegni figurativi no, perchè mi sentivo poco capace. Ma con una scatola di pennarelli e un blocco di fogli potevo trascorre interi pomeriggi. Coloravo, forme sinuose, geometriche, ripetute . Senza saperlo realizzavo mandala o anzi, vista la ripetitività disegnavo dei Zentangle.

Di cosa si tratta? E’ una tecnica (il marchio è registrato! qua il  sito ufficiale) che permette a chiunque forme di espressione artistica, in totale relax, con grande divertimento e soddisfazione. il termine nasce dal sincretismo tra Zen e “tangle” , parola che significa intrico, groviglio.

Anche se su Internt sul sito ufficiale della tecnica, o in rete, si trovano cataloghi di forme, alla fine ci si può veramente sbizzarrire, dando sfogo alla propria creatività senza troppe ansie da prestazione, non c’è nulla di predefinito, di giusto o sbagliato a priori  .

Quello che amo di questa pratica è che da libero sfogo alla propria voglia di colore ed espressione  E una vera e propria forma di meditazione, dove quel che conta è l’atto creativo in se e per se. Poche indicazioni e via, liberi di disegnare e poi eventualmente colorare come più ci piace.

Non focalizzatevi sul risultato, non pensate di essere negati, dimenticatevi di ogni brutto voto o giudizio negativo.

E' una storia tra voi, la penna e un foglio quadrato. Stop.

Concedetevi il piacere di tracciare ogni linea serenamente, con piena consapevolezza ed attenzione.

Questa tecnica è una forma di meditazione perchè ci aiuta a stare nel qui ed ora, a fluire con tutti noi stessi. insieme alla penna. Non è previsto l’utilizzo della gomma… non avrebbe senso !!  Alla fine vi sentirete rilassati e vi stupirete piacevolmente dalla bellezza della vostra specialissima creazione.

Concretamente il fatto stesso che il disegno si sviluppi non intenzionalmente, ma come una sorta di flusso, ci offre un momento veramente importante all’interno delle nostre giornate. Ci mostra che possiamo lasciarci andare, mollare le redini del controllo, almeno per un po’ .

Zentangle è una tecnica semplice di disegno astratto, le basi si imparano velocemente e non richiede chissà quale attrezzatura. Gli ideatori danno suggerimenti sulla qualità della carta e su che tipo di penne usare, ma credetemi anche un banale A4Fabriano o un tratto-pen vanno bene.

Queste le indicazioni di massima per realizzare la vostra creazione stile Zentangle :

    • Ogni disegno dovrebbe avere una forma quadrata, 9/10cm di lato vanno bene, una sorta di mattonella di carta bianca. Le dimensioni sono studiate apposta per non mettere ansia sul tempo e il il risultato. E’ solo un quadretto di carta bianca. Ma potete usarla anche nera, ed usare a contrasto quei bellissimi pennarelli gel metallizzati o il bianco, bellissimo !
    • Inizia con una linea a mano per tracciare un perimetro all’interno del quale svilupperai la tua creazione, non preoccuparti se non è regolare, è giusto una sorta di cornice.
    • prosegui il tuo lavoro iniziando a tracciare una sequenza all’interno del bordo, è chiamata “stringa”; separata il vostro foglietto in sezioni, all’interno delle quali sviluppare l’intreccio.
    • crea la tua… se la prima volta ti impanichi dai un’occhiata qua pattern 
    • L’intreccio nasce con una linea per volta. Non preoccuparti di come sarà. Fallo e basta 🙂
    • Quando decidi di dedicarti a questa pratica prenditi del tempo e crea uno spazio sereno dove non sarai disturbato. Un quarto d’ora basta per realizzarne uno, nulla ti vieta di impiegare un tempo diverso, importante che non tu non sia distratto nella realizzazione, non è uno scarabocchio come quelli che disegnamo annoiati al telefono, ma una forma di meditazione.
    • Seguendo le linee guida dei creatori del metodo il disegno andrebbe lasciato in bianco e nero. Alla fine della sua creazione,comunque potrai poi colorarlo.
    • questa immagine presa direttamente dal sito ufficiale illustra chiaramente i passaggi.. che dire ancora … date sfogo alla vostra creatività innata e rilassatevi !

Take time to enjoy the journey

Posta un Commento