TOP
f

LAVIADELREIKI

VENERE IN ASTROLOGIA – Parte terza

VENERE IN ASTROLOGIA – Parte terza

Iniziamo a vedere come l’energia del pianeta si colora a seconda del segno che la ospita.

Elemento FUOCO VENERE IN ASTROLOGIA – Parte terza

Partiamo dall’elemento fuoco che secondo la visione Junghiana è collegato alla funzione intuizione : passione, impulsività,creatività sono le parole chiave. Appare subito evidente che nelle sedi collegate a questo elemento l’energia venusiana, collegata alla funzione razionale (elemento aria) debba trovare una modalità di coniugare aspetti diversi, che possa comunque dare risultati interessanti e fruttuosi. I segni zodiacali collegati all’elemento fuoco sono tre : Ariete, Leone e Sagittario.

VENERE

Venere in ariete

Una Venere in Ariete si trasforma. La naturale tendenza alla mediazione, la raffinatezza e doti comunicative sono un po’ appannate. Abbiamo una femminilità di fuoco, audace, impulsiva, intraprendente. Insomma una vera e propria conquistatrice.

Diretta e schietta, talvolta esagera nella reattività, dando  vita a scenate e scontri epici, in genere provocati dalla gelosia ed un senso di possesso esclusivo molto accentuato. Il desiderio di affermazione ed autodeterminazione difficilmente lascia possibilità di replica. Le rabbie possono essere davvero brucianti, causando in genere poi altrettanto rapidi pentimenti e marce indietro. Purtroppo l’impulsività spesso crea danni e drammi, non sempre scuse e marce indietro frettolose riscono a ricomporre certe fratture.

Quando Venere viene a contatto con il fuoco e con Marte, pianeta che in Ariete è esaltato, rischia di cadere in dinamiche dove l’amore forma un binomio difficilmente scindibile con il conflitto.

E’ una femminilità da amazzone, mascolinizzata, con un bisogno di autonomia e affermazione spiccato, che coesiste con un altrettanto intenso bisogno di relazione. Queste necessità vanno riconosciute e capite. in modo che la donna che ha questa Venere trovi canali di espressione a questa energia (lo sport  ad esempio) e non debba portare il conflitto all’interno delle sue relazioni . O altrimenti, attirare a se partner aggressivi e conflittuali.

Necessaria anche la lettura del Sole, per comprendere se la donna che ha una Venere in Ariete, abbia introiettato richieste paterne più o meno velate, di essere un/come un maschio.

VENERE IN ASTROLOGIA – Parte terza
VENERE

Venere in Leone

Venere in Leone è un’attrice e le parole chiave per questa modalità venusiana sono attenzione, entusiasmo, protagonismo, grandiosità, generosità.

La modalità espressiva dell’archetipo venusiano disegna personalità brillanti, appassionate, istintive, teatrali e con un’intriseco ed insopprimibile bisogno di visibilità. Hanno generalmente ben presenti le proprie necessità e desideri, talvolta sono eccessivamente concentrate su di se, rischiando di peccare di orgoglio ed egocentrismo.

Fantasia ed immaginazione sono messe al servizio di una grande ambizione; molto importante incanalare tutta questa energia in attività creative. Abbiamo delle regine  e dei re, che devono lavorare su di se, per contenere un mal celato senso di superiorità. Fierezza,generosità ed entusiamo sono le doti da coltivare. Ricordandosi sempre che le relazioni funzionano quando i componenti sono sullo stesso piano. Spesso il loro bisogno di risplendere ed essere al centro del mondo porta ad attirare partner adoranti e sottomessi. Con il rischio poi di percepirli come falliti e sottomessi. Oppure di attrarre a sè personalità altrettanto egocentriche, con le quali poi si rischiano scontri e manie di controllo.

L’ ultima Venere di fuoco la incontriamo nel segno del Sagittario .

VENERE

Venere in Sagittario

Qui le parole chiave sono libertà, avventura , divertimento, ottimismo, fiducia. Nel segno del Sagittario, l’archetipo venusiano incontra Giove. Ecco che oltre alla passione ed entusiamo tipici dell’elemento fuoco, abbiamo anche una grandissima fantasia e tendenza alll’idealizzazione.

Giove è un principio che porta ad esagerare, sempre teso com’è a viaggiare, superare nuovi limiti , convinto che ci sia sempre qualcosa da trovare, da scoprire, da sperimentare. E nel potenziale e la sua esplorazione che si trova la spinta di questa Venere. Che quindi caratterizza personalità entusiaste,divertenti ed in movimento, che però si annoiano facilmente. Adorano tutto quello che è nuovo, diverso.eccitante e rifuggono la noia e il quotidiano. Talvolta rischiano di essere un po’ incoerenti. In teoria professano grandi ideali e principi, poi in pratica capitan che li disattendano. Esempio tipico è la fedeltà . Che sulla carta è qualità morale imprescindibile, ma poi non viene sostenuta nel momento in cui si annoiano o si lasciano rapire dal “nuovo” .

Il bisogno di spazio, fisico e mentale è imperativo. Importante riconoscerlo in sè stessi, il rischio altrimenti è di proiettarlo fuori, incontrando partner che incarnano queste qualità e poi sono poco presenti, fedeli e vogliosi di tranquilla routine quotidiana. Oppure rischiano di costringersi in contesti relazionali e familiari che possono con il tempo essere percepiti come soffocanti.

Posta un Commento