TOP
f

LAVIADELREIKI

E’ ARRIVATO L’AUTUNNO

Sta arrivando l’autunno.. che meraviglia!
Perché tanto entusiasmo vi starete chiedendo. Io ho un sole in sagittario, quindi nasco in un periodo dell’anno che culmina con il Solstizio di Inverno. Il mio sole è in ottava casa, quindi riconosco e apprezzo il continuo divenire , il ciclo di nascita crescita e morte, coltivo l’arte del lasciar andare.
E ancora più nell’immediato trovo i colori e il clima autunnale fantastici.
Mi rendo conto anche che , per tanti altri, la parola autunno evochi  temperature in picchiata, alberi che si spogliano, giornate più corte.
Per altri ancora rappresenta una sorta di stagione del letargo, dove la massima aspirazione sarebbe quella di dormire sempre, al chiuso, al caldo. Pena lo sperimentare una volta svegli stati di tristezza, leggera depressione e malinconie assortite.

In questo periodo, possiamo trovare tra i rimedi del Dr. Bach i fiori più adatti per aiutarci a godere delle bellezze di questo periodo, minimizzando possibili fastidi.

Altro aiuto ci arriva da Madre terra con i suoi cristalli.  In questa stagione amo indossare pietre che con il loro colore ed energia possono supportare il nostro Sole interiore, apportando luce  quando quella “esterna”  diminuisce.

M
MUSTARD è un fiore adatto quando abbiamo una sorta di nuvola nera in testa, che ci segue ovunque andiamo. Non possiamo attribuirle un fattore scatenante. E’ più che altro una sensazione generica di cupezza, malumore, poca voglia di tutto.
Proprio come il fiore giallo della senape ci ricorda il colore dorato del sole, così questo rimedio può aiutarci a sciogliere la nuvola nera e riportare nel nostro quotidiano una serenità luminosità.

EELM
Con l’arrivo dell’autunno ecco che tutta una serie di attività sono riprese se non addirittura girano già a pieno regime da circa un mesetto.
Che si stia facendo lo slalom tra scuola , catechismo , palestra o ufficio, calcetto, il cambio dell’armadio ecco che a tratti possiamo avere la netta sensazione di non essere più multi tasking ( e meno male aggiungerei, ma questo è un altro discorso ).
Questo rimedio ci aiuta quando gli impegni quotidiani ci paiono troppi e fonte di stress.
 
WWALNUT & OLIVE

I primi freddi, ma anche lo stress eccessivo , possono mettere a dura prova la naturale capacità adattogena del nostro corpo.
Se le nostre difese immunitarie si abbassano possiamo facilmente andare incontro ai primi malanni di stagione.
Per aumentare la capacità fisiologica di adattarsi ai cambiamenti climatici, mantenendo così efficiente il nostro sistema immunitario possiamo assumere WALNUT (noce) .
Invece se siamo già stati alle prese con raffreddore, febbre e mal di gola, in OLIVE troveremo l’alleato migliore per recuperare in fretta , accorciando la convalescenza.

AAMBRA
Tutti quanti conoscono l’ambra, ma forse non tutti sanno che non è un cristallo ma è una resina che, grazie ad un processo di fossilizzazione , si è trasformata in un fossile traslucido .
Il colore è splendido, e varia dal giallo sino al bruno. In questa stagione vi suggerisco di scegliere ed indossare esemplari più sul giallo, Proprio per supportare con quel colore il nostro Sole interiore. Infonde calore, gioia , felicità e creatività.
Potete indossare una collana o un ciondolo con il pendente lungo, all’ altezza di Manipura, il terzo chakra.
CCORNIOLA
La corniola è un calcedonio contenente ferro, elemento che dona il caratteristico colore rosso aranciato.
Pietra già utilizzata nell’antico Egitto, dove grazie al suo colore, veniva utilizzata per ricordare la vita ai defunti nel loro viaggio verso l’Aldilà.
Ci connette all’energia della terra, energizzando il secondo e terzo chakra.
Indossandola possiamo sperimentare gioia di vivere, ottimismo ed allegria.
Nello stesso tempo ci radica, permettendoci di focalizzarci sul presente e di manifestarci concretamente.
Un bel bracciale ci permette di portare la sua energia in prossimità di Svadhisthana .

 

Posta un Commento